27/05/2014
Su il sipario 2014 : Assassinio sull'Orient Express al Teatro Civico

Quest’anno la rappresentazione  ha avuto il sostegno della Fondazione Carispezia che ha promosso il Progetto “Link teatroscuola”  coordinato dall’Associazione Labulè

Grazie a tale progetto, che ha avuto l’ obiettivo di valorizzare l’aspetto pedagogico e didattico del lavoro degli insegnanti che conducono i laboratori teatrali  all’interno degli istituti superiori della provincia della Spezia e di contribuire alla formazione teatrale degli studenti, tutti gli istituti superiori della città hanno potuto presentare i loro lavori nelle serate comprese tra il 17 e il 31 maggio presso il Teatro  Civico .

Venerdì 23 MAGGIO  alle ore 21 è stato il turno  del nostro gruppo teatrale  che  ha  brillantemente  messo in scena    “Assassinio sull'Orient Express” di Agatha Christie

Questi gli interpreti:

Stara Davide, Vio Lenny, Aldiccioni Emanuele, Mandurrino Simona, Tesoro Alessandro,Rizzato Edoardo, Bella Francesco, Galeazzi Giulia, Corradetti Sara, Petrongolo Dario, Mosquera Rubio Dalia Marlene, Mavilio Francesca, Valdez Zabala Iandra Marie, Simoncini Mattia, Ventrella Niccolò, Calabrese Gerardo, Belgacem Rimal.

Aiuto Scenografie e Costumi: Imami  Hayat, Barbarito Alice, Lozano Barba Kerly Mabel, Valenti Giorgia.

Come ogni anno i docenti che hanno seguito  gli studenti  sono stati il prof Natella Roberto, che ha curato la regia, e la prof.ssa Lorenzi Lorenza che si è occupata  delle scenografie e dei costumi.

Quest’anno un aiuto per  le  scenografie  è arrivato anche  dagli studenti del Liceo Artistico “V. Cardarelli”.

In breve  vediamo la trama  dell’opera : l’investigatore belga Hercule Poirot, in viaggio sull’Orient Express, si trova a dover indagare su un omicidio avvenuto sul treno, rimasto bloccato a causa della neve. Prima che arrivino i soccorsi, saprà individuare il colpevole, scoprendo a sorpresa che non esiste un solo assassino ma ben dodici, quanti sono i viaggiatori del suo scompartimento, spinti dalla sete di vendetta per un atroce crimine di cui si è macchiata la vittima nel passato e che ha coinvolto in vario modo tutti loro. Il tema del confronto è sviluppato in una doppia chiave: quella fra chi cerca e chi nasconde la verità,ma anche nelle storie dei dodici viaggiatori, legati da un passato di dolori e inscindibilmente avvicinati dall’assassinio commesso.

Complimenti agli attori e ai docenti  che come sempre li hanno accompagnati e sostenuti in questa  bellissima impresa .

Appuntamento al prossimo anno !!!

Leggi tutte le news

Indice sottosezioni
  1. NewsDownload
  2. consegnato il premio Label a Roma
Numero visite dal 01/02/2012: 1880657