Indicazioni per le prove d'esame

PROVE SCRITTE

I candidati devono presentarsi per le prove scritte alle ore 8.00 (ovvero mezz'ora prima dell'inizio) muniti di documento di riconoscimento  personale.

Il giorno di svolgimento della prima prova devono indicare il titolo della cosiddetta "tesina", ovvero il percorso da cui si parte nel colloquio d’esame, con l’indicazione delle materie interessate.

Nella  copertina  della "tesina"  dovrà  essere scritto: 

1. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE FOSSATI-DA PASSANO LA SPEZIA

2. Nome e Cognome   del candidato

3. Classe, sezione  e corso  di appartenenza(per esempio "5A Amministrazione Finanza e Marketing", oppure "5Q Informatico")

4. Titolo del  Percorso o "tesina"

5. Le materie  coinvolte nella "tesina"

 

Specificare se si ha necessità di un computer con proiettore il giorno del colloquio, e di quali programmi installati. E' consentito portarsi il proprio portatile.

IMPORTANTISSIMO!!!

Nei giorni delle prove scritte è VIETATO a chiunque (anche ai docenti e al personale ATA) di portare nei locali della scuola telefoni cellulari di qualsiasi tipo, nonché dispositivi a luce infrarossa o bluetooth. Gli access point wifi e i modem della scuola saranno disattivati durante le prove.

All’entrata, anche se spenti, verranno consegnati i telefoni. Nei confronti di coloro che fossero sorpresi con i telefoni è prevista, secondo le norme vigenti in materia di pubblici esami, la immediata esclusione da tutte le prove.

PROVE ORALI

La commissione è autonoma nel definire le modalità e le tempistiche del colloquio, ma quello che viene qui descritto è prassi abbastanza consolidata.

Alla fine delle correzioni degli scritti, viene affissa la lista degli ammessi alla prova orale, con a fianco la data e l'ora della convocazione, che è di solito per due giorni più tardi.

Normalmente, vengono convocati per le ore 8:00 i primi due candidati della mattinata. Gli altri candidati vengono convocati con un'ora di anticipo rispetto al loro turno.

Se la vostra tesina è, per esempio, un software oppure un sito web, è opportuno che nei giorni precedenti facciate la prova del corretto funzionamento SUL PC DELLA COMMISSIONE (se non portate il vostro). Talvolta potrebbero nascere problemi di compatibilità fra sistemi operativi. Non sono colpa vostra, ma potrebbero disorientarvi e pregiudicare un buon lavoro. Meglio provare prima.

Ogni colloquio comincia con le firme e la esposizione della "tesina" PER NON PIU' DI DIECI MINUTI. E' di solito controproducente andare oltre, perché viene spesso interpretato come scarsa capacità di gestire il proprio tempo. Consigliamo di "cronometrarsi" nei giorni precedenti.

Finita la tesina, il candidato viene interrogato su tutte le materie del curricolo nelle quali i commissari o il presidente hanno competenza (quindi potreste anche ricevere, per esempio, una domanda di educazione fisica, se il presidente o i commissari fossero abilitati per tale insegnamento). Questo significa anche che se, per esempio, non viene nominato il commissario di fisica, ma quello di matematica viene dal liceo scientifico, il Presidente potrebbe anche disporre che faccia una domanda anche di fisica.

Il tempo per il colloquio non dovrebbe superare i 50 minuti (in realtà non sempre si rispetta questo limite). La durata totale della prova è dunque di circa 60 minuti.

Gli scrutini finali sono di solito al termine di ENTRAMBE le classi della commissione, e la affissione dei risultati qualche ora dopo lo scioglimento della stessa.

IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!!!!!

 

 


Numero visite dal 01/02/2012: 2415768