Progetti per i 150 anni dell'Unitą d'Italia

PROGETTI   SUI 150 ANNI DELL’UNITA’ D’ ITALIA

ISS FOSSATI – DA PASSANO -PROGETTI SUI 150 ANNI DELL'UNITA'  D'ITALIA

150 ANNI DOPO…

 
La ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia ha offerto lo spunto per avviare una riflessione sul passato e sul presente del nostro Paese. Su questo argomento è stato definito un progetto che si è articolato in diverse azioni ed ha coinvolto molte classi dell’Istituto.
Le classi hanno affrontato il tema con approcci diversi secondo l’età o gli interessi dei ragazzi e secondo le conoscenze che essi già possedevano. Comune a tutti i percorsi è stato il tipo di partecipazione e di coinvolgimento degli studenti, che hanno potuto scegliere liberamente le modalità di lavoro e il tipo di presentazione.
L’unico vincolo posto è stato quello di concludere il lavoro con un prodotto adatto alla presentazione al pubblico.
Nel pomeriggio del giorno 26 maggio è stata   presentata, nell’auditorium dell’Istituto, una panoramica di tutti i progetti. Gli ultimi due giorni dell’anno scolastico, il 10 e l’11 giugno, le classi ripresenteranno i progetti estesamente.
 
Singoli progetti
 
1) Classe 2^ MA                                                Le strade del Risorgimento alla Spezia.
 
Gli alunni hanno cercato ed approfondito le tracce del Risorgimento nella toponomastica della città e nelle targhe affisse su alcuni edifici, ricostruendo la storia del processo di unificazione nazionale in ambito locale.
E’ stato realizzato un Power Point.
 
2) Classe quarta dell’Indirizzo Chimico                                   L’Arsenale alla Spezia
 
E’ stato inserito, nella trattazione di storia dell’Unità d’Italia , prevista nel programma della classe quarta, uno spaccato sulla storia locale.
Gli alunni hanno ricercato informazioni, documenti e testimonianze sulla nascita e lo sviluppo dell’Arsenale alla Spezia; successivamente hanno raccolto opinioni ed informazioni sulle prospettive dell’insediamento industriale.
E' stato realizzato un Power Point.
 
3) Classe 3^ Mercurio                                                            Gli ideali del Risorgimento
 
Gli ideali che hanno animato le generazioni del Risorgimento sono vivi e validi ancora oggi e trovano riscontro in molti articoli della nostra Costituzione repubblicana.
Gli alunni hanno rappresentato, attraverso tre cartelloni contenenti citazioni di artefici del Risorgimento e articoli della Costituzione, questa continuità di ideali.
 
  
4) Classi terze dell’Indirizzo linguistico (3LB, 3 LA)
 L’Italia all’appuntamento dei 150 anni, vista dalla stampa europea
 
Il progetto si propone di  favorire un atteggiamento di attenzione e di curiosità nei confronti della dimensione europea soprattutto in riferimento alla posizione del nostro Paese all’intermo della UE
Gli alunni hanno ricercato articoli sull’Italia nei quotidiani europei o sui loro siti internet; li hanno tradotti in italiano, lavorando a coppie o a piccoli gruppi, sotto la guida dell’insegnante della prima o della seconda lingua straniera studiata.
Ne hanno ricavato una presentazione in Power Point che sinteticamente rende il contenuto.
 
5) Classe 5^ LA dell’ indirizzo Linguistico                                Nazione e nazionalismi
 
Il progetto ha analizzato il nascere e il diffondersi dell’idea di nazione e del nazionalismo dalle origini romantiche fino alle loro degenerazioni nel corso del XX secolo, con particolare riferimento all’Italia nel periodo fra le due guerre mondiali.
Ci si è poi soffermati sul declino del sentimento nazionale dopo il secondo dopoguerra, come reazione a quelle degenerazioni citate sopra e si è considerata l’evoluzione del modello statale risorgimentale durante il processo di formazione delle istituzioni europee ed il lento affermarsi di una coscienza sovranazionale. Ci si è interrogati sulle prospettive delle nazioni nel contesto dell’Unione e sul ruolo che ancora può giocare l’appartenenza ad una comunità nazionale.
Infine è stata condotta un’intervista ad esponenti locali di partiti politici di diversa ispirazione, chiedendo loro di esprimersi sul tema dell’unità nazionale.               
Dal progetto è stato ricavato un   filmato.
 
6) Classi quinte degli indirizzi Linguistico (5LB), Informatico (5 IA) , Marketing ( 5MK)
La questione meridionale
 
Il progetto ha preso le mosse dalla lettura e dall’analisi di documenti ( coevi e successivi) attestanti il fenomeno del disagio sociale, in particolare nel meridione, nella fase dell’ unificazione e in quella immediatamente successiva. Sono state indagate le cause della degenerazione di tale disagio nelle diverse forme della criminalità organizzata.
Gli alunni hanno esposto il loro lavoro attraverso due presentazioni con Power Point.
 
7) Classi quarte degli indirizzi: Linguistico, Informatico ed Economico Aziendale
Il Museo Tecnico Navale della Spezia
 
Nella nostra città è presente un importante Museo Navale, che contiene cimeli e documenti legati alla storia della Marina Italiana e delle Marine degli stati della penisola prima dell’Unificazione.
L’istituzione si inserisce nel percorso museale di una città che sta cercando di fare del turismo uno dei capisaldi del proprio sviluppo economico.
Gli alunni, coadiuvati dai loro insegnanti e validamente sostenuti dall’Associazione dei Radioamatori, hanno iniziato un percorso di collaborazione con il museo, traducendo una parte dei cartigli della teca di Marconi nelle tre lingue straniere di studio (inglese, francese e tedesco) e preparando il progetto di una pagina web dedicata al museo.
In questo modo i ragazzi intendono sviluppare le competenze che stanno acquisendo a scuola e , contemporaneamente, metterle al servizio della città. Il lavoro dei ragazzi dovrebbe essere proposto al pubblico in occasione della Festa della Marineria.
 
8) Progetto Coro d’Istituto
 
Finalità principale dell’iniziativa è di fornire ai ragazzi un’occasione di educazione musicale che integri la loro formazione culturale ed artistica, rispondendo anche a richieste degli alunni che nell’anno scolastico 2009/10 hanno partecipato al Progetto Musica, patrocinato dalla Fondazione Carispe.
Ma in quest’anno particolare la realizzazione di un coro all’interno dell’Istituto ha avuto anche la finalità di far riscoprire ed eseguire i canti del Risorgimento.
Il coro si è esibito per ora in occasione del Convegno per la conclusione del Progetto Comenius sulla cittadinanza attiva e nella giornata del 26 maggio, nell’ambito della presentazione di tutti i progetti della scuola sul tema dell’Unità d’Italia.
 
 
 

 


Numero visite dal 01/02/2012: 2632948